Main Content

Visitiamo i parchi svizzeri!

È in voga trascorrere vacanze sostenibili nel proprio Paese. I 19 parchi svizzeri sono ideali per escursioni, giri in bici e per distrarsi. Non offrono soltanto un enorme effetto relax all’aria fresca, ma contribuiscono anche a conservare gli habitat naturali oltre a promuovere la biodiversità. Inoltre le persone nei parchi svizzeri si adoperano per un’economia regionale sostenibile. Paesaggi incontaminati, specialità regionali e tradizioni vive aspettano solo di essere scoperte.

 

La Route Verte

Sull’itinerario per e-bike «La Route Verte» si incontrano sei parchi svizzeri in un colpo solo. Gli amanti della natura percorrono sentieri quasi privi di traffico fino a Ginevra, da est a ovest seguendo sempre la catena montuosa ad arco del Giura. L’intero tratto copre 468 km ed è suddiviso in sette tappe percorribili anche singolarmente. L’itinerario attraverso paesaggi pieni di vita consente di conoscere viticoltori con i loro vitigni; attraverso località quasi inesplorate si raggiungono contadini con i loro cavalli e abeti rossi di 350 anni. Un’esperienza ricca di natura, cultura e incontri interessanti. Durante tutto il viaggio si percorrono gli itinerari di «La Svizzera in bici» attraverso i più bei paesaggi dell’arco del Giura e si gustano le innumerevole prelibatezze dei parchi naturali. A proposito: con l’app gratuita dei parchi svizzeri si possono seguire i tragitti anche offline.

Savurando nel parco naturale Pfyn-Finges

Il Savurando assicura viste mozzafiato ed emozionanti scoperte sul vino nel parco naturale Pfyn-Finges. L’atmosfera mediterranea tipica del Vallese centrale e la varietà dei paesaggi stimolano i visitatori a scoprire il parco con tutti i sensi. L’offerta prenotabile è un percorso a enigmi alla scoperta del gusto ed è adatta a famiglie, amici e piccoli gruppi. Il trail conduce i buongustai dalla stazione di Leuk attraverso straordinari vigneti e terrazze coltivati in maniera naturale con un meraviglioso panorama sull’area protetta del bosco di Pfyn e sull’impetuoso Rodano. Risolvendo gli enigmi, i visitatori scopriranno squisite specialità regionali e incontreranno i produttori locali.

 

Sulla Via Capricorn nel parco naturale Beverin

L’imponente fauna vive maestosa sulle pareti rocciose intorno al Piz Beverin (2998 m s. l.m.) e vigila sul paesaggio selvaggio e incontaminato. L’escursione Via Capricorn si percorre in tre tappe giornaliere attraverso la zona federale di divieto di caccia Beverin dove gli stambecchi vivono nel loro habitat naturale. Punto di partenza e arrivo è l’hotel Capricorns di Wergenstein. Su vecchie mulattiere si raggiunge il passo di Glas sull’Heinzenberg, la prima destinazione. Per la seconda tappa si scende nella valle di Safien, la terza parte da Turrahus, attraversa il Farcletta digl Lai Grand e ritorna a Wergenstein.

Sul percorso del Reno tra i vigneti nel parco naturale regionale di Sciaffusa

Il parco regionale di Sciaffusa è unico per i suoi paesaggi naturali e culturali. Una regione che deve il suo fascino alle colline del Randen, agli ampi vigneti e alle aree agricole, ai boschi, ai villaggi tipici e al Reno. Il percorso avventura transfrontaliero e panoramico inizia a Jestetten in Germania attraversa l’Alto Reno e le colline di vigneti e termina a Buchberg, in Svizzera. Durante il percorso gli escursionisti incontrano luoghi di alto interesse culturale e culinario, storie sul Reno e possono osservare rare specie animali. Questa escursione lunga 13 chilometri è particolarmente adatta alle famiglie e offre stupende aree picnic con barbecue.

 

Mooraculum nella biosfera UNESCO dell’Entlebuch

Famiglie e amanti della natura si incontrano sul Rossweid a Sörenberg: le torbiere colorate incantano con una flora e una fauna uniche. Mentre gli appassionati di natura scoprono lo straordinario paesaggio sui numerosi sentieri, i più piccoli si divertono nel parco giochi acquatici palustri «Mooraculum». Le famiglie con bambini trovano qui tutto quello che desiderano: stagni con giochi acquatici, giochi di abilità, un passaporto del ricercatore con attività, oasi di pace e aree pic-nic. Buono a sapersi: il parco confina con la grande terrazza soleggiata del ristorante Rossweid. Così i genitori si rilassano bevendo qualcosa, mentre i piccoli giocano nella mini torbiera.

Maggiori informazioni e consigli per escursioni su MySwitzerland.com/parchisvizzeri.