Main Content

Dalla famiglia Nef si sente un gran ronzio e un forte brusio

Appena fuori Oetwil am See si trova un piccolo paradiso: La Schmetterlinge & Co – la fattoria della famiglia Nef. Qui non vivono solo bovini, gatti e capre. Anche tutto quel che striscia e vola è il benvenuto. Grazie a vari interventi, la famiglia Nef ha creato un'oasi di biodiversità.

«Non ho mai visto così tante donnole come quest'anno», racconta Petra Nef. Scorrazzano nella fattoria della famiglia e piacciono molto ai passanti. Ma non sono solo le donnole a star bene nella fattoria. Qui si possono trovare anche gazze, corvi, nibbi, moltissimi passeri e tutto quel che striscia. «Spesso mi capita di vedere una farfalla nel nostro prato, che conoscevo solo dai libri», dice Petra, stupita. La famiglia si impegna da generazioni a promuovere la biodiversità e fornisce una casa a molte specie diverse di animali.

 

Le api selvatiche arrivano per posta

«Le nostre api selvatiche arrivano per posta», ride Petra. Il postino porta l’arnia, che poi viene posta sulla pianta di ciliegio. Dopo aver aperto la porta, le api vengono attirate all'esterno. Ora volano di ciliegio in ciliegio e impollinano i fiori affinché in estate ci siano delle succose ciliegie. Finita la stagione, Hans Nef chiude la porta dell'alveare delle api selvatiche e lo rispedisce al mittente, dove le larve vengono incubate. Sei mesi dopo, le canne di bambù con le api selvatiche pronte a schiudersi vengono riportate alla fattoria e il ciclo ricomincia da capo. 

 

Anche l’acqua brulica di vita

Non solo le api vivono nella fattoria della famiglia Nef. Molti microrganismi sono di casa sui 95 alberi ad alto fusto. «Lasciamo in piedi gli alberi morti», spiega Petra. «Non sono più così belli, ma sono un habitat importante per molti insetti». «Ciò può anche meravigliare i passanti», sorride Petra. Ma dopo una breve discussione con la famiglia contadina, è chiaro a tutti che l’albero morto sta facendo il suo lavoro. Nella fattoria si possono trovare anche diversi mucchi di rami e pietre. In estate, molte lucertole vi prendono il sole. Due piccoli stagni forniscono un habitat favoloso sia dentro che intorno all'acqua. «Lì facciamo il meno possibile, solo quanto è necessario», precisa Petra. Gli stagni sono lasciati alla natura. Solo a volte, dice, bisogna eliminare le rocce troppo appuntite o togliere le neofite (piante non autoctone). «È emozionante vedere quanta diversità di specie sia presente», racconta Petra. Il fatto che uno stagno abbia il sole al mattino e l'altro alla sera ha un grande impatto sugli animali. Per esempio, lo stagno con il sole di sera ha molti più tritoni e rane.

 

Una passione che è anche una professione

«Ho sempre voluto vivere in una fattoria», dice entusiasta Petra. Da bambina, visitava regolarmente la fattoria dei suoi nonni. «Quando si è piccoli non si sa ancora cosa significa gestire una fattoria», ritiene Petra. A quel tempo, la cosa principale era un'esperienza indimenticabile durante le vacanze. Così ha potuto conoscere e amare l'agricoltura svizzera fin dalla più tenera età e ha frequentato la scuola per diventare contadina. Poi, al momento giusto, ha incontrato il contadino Hans ed è andata a vivere con lui nella fattoria di Oetwil am See. Ora vive lì con lui e i loro due figli adulti. «Per loro è stata una grande esperienza crescere nella fattoria. Quando tornano a casa da scuola o, una volta cresciuti, dal lavoro, noi siamo già qui». Avere la famiglia sempre sotto lo stesso tetto è uno dei doni più preziosi che si possano avere.

 

Direttamente dalla fattoria

 

Yogurt, latte, formaggio, uova, salsiccia contadina dalle fattorie vicine o ciliegie e altri frutti di produzione propria – nella fattoria della famiglia Nef c’è una vasta gamma di diverse prelibatezze. «I generi alimentari che produciamo assicurano la nostra sopravvivenza». La vendita diretta è molto importante per la famiglia. Tutto quello che i Nef producono viene venduto direttamente in azienda o consegnato ai commercianti al dettaglio della regione. «Il nostro Hoflädeli24 è un distributore automatico che posso riempire con facilità e che mi manda anche un SMS se manca qualcosa», spiega Petra. In questo modo, gli escursionisti possono fare acquisti nella fattoria 24 ore su 24. L’articolo che va più a ruba nella fattoria sono gli anelli di mela. «Quando passano dei gruppi di escursionisti o delle famiglie con bambini, comprano i nostri anelli di mela come spuntino sano per le pause».

 

Apprezzamento per i nostri prodotti

«L'apprezzamento per i nostri prodotti ci sta molto a cuore». Anche se è solo una mela, bisogna godersela, perché dietro c'è molto lavoro, cuore e anima. Ecco perché la biodiversità nella fattoria è anche un grande obiettivo per la famiglia. «Tutti possono fare la loro parte a favore dell'ambiente acquistando in modo sostenibile o, per esempio, non lasciando il rubinetto aperto troppo a lungo». Queste sono le piccole cose che contribuiscono in maniera importante al quadro generale. Chi non ha un giardino o un balcone, può sempre fare una gita alla fattoria della famiglia Nef a Oetwil am See e osservare le farfalle, le api e altri insetti.

Jasmin Vultier

Dati dell’azienda

GestoriHans e Petra Nef
LuogoOetwil am See, Zurigo
Superficie25 ettari
Settori dell'aziendaAllevamento di bovini, campicoltura, frutticoltura, vendita diretta


Maggiori informazioni su  nef-naturbuur.ch